Home

    Benvenuti nel sito del Comune di Cornalba

    Cornalba deve il suo nome alla ripida parete di roccia calcarea bianca (dal latino cornus=roccia e albus=bianco) che sovrasta l'abitato e più di ogni altro elemento segnala e distingue il territorio.
    L'abitato sorge intorno alla chiesa parrocchiale, costruita nelle sue linee attuali nel Settecento, su un edificio preesistente risalente al Trecento ed eretto a Parrocchia nel 1460. La chiesa, dedicata all'apostolo Pietro, conserva arredi di pregio, sculture dei Caniana e alcune opere d'arte: tre dipinti su tavola, appartenuti a un polittico di epoca quattrocentesca di difficile attribuzione. Notevole è anche la tela di San Francesco della Verna, opera di Carlo Ceresa.
    Al Comune appartiene la  frazione Passoni dove si trovano alcuni edifici rurali ben conservati, tra cui la caratteristica casa della Gardati, decorata con un affresco, raffigurante la Madonna col Bambino e Santi, di notevole forza espressiva.
    Dista 33 chilometri da Bergamo, capoluogo della omonima provincia cui il comune appartiene.
    Ha una superficie di 9,4 chilometri quadrati per una densità abitativa di 30,43 abitanti per chilometro quadrato. Cornalba sorge a 893 metri sopra il livello del mare.
    Al 31/12/2015 conta 312 residenti  A.P.R. (167 maschi e 145 femmine) e 56 residenti all'estero (A.I.R.E.).

     

    WEBCAM


    640X480 1280X960 2048X1536 Meteo Cornalba

    VIDEO PANORAMICA DI CORNALBA E DINTORNI

     

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione privacy policy.

    Accetto i cookie da questo sito